cerca nel catalogo del

sistema bibliotecario ticinese

La biblioteca regolamento

1. Generalità

1.1 La Biblioteca Salita dei Frati di Lugano è di proprietà della Provincia svizzera dei Cappuccini ed è gestita, in base ad una convenzione, dall'Associazione "Biblioteca Salita dei Frati". Essa fa parte del Sistema bibliotecario ticinese come biblioteca associata ai sensi dell'art. 17 della Legge delle biblioteche dell'11 marzo 1991 e mette a disposizione degli utenti i fondi librari, i cataloghi e le attrezzature di cui è dotata.
1.2 L'utente può accedere liberamente a tutti i libri e periodici collocati in sala di lettura. Egli è tenuto a trattare con cura il materiale messo a sua disposizione.
1.3 L'accesso al deposito dei libri è riservato esclusivamente alle persone autorizzate.
1.4 In biblioteca è prescritto il silenzio ed è vietato fumare.

2. Sala di lettura

2.1 La sala di lettura è a libero accesso.
2.2 L'addetto alla sala di lettura (bibliotecario o altra persona incaricata) è responsabile della sorveglianza e fornisce informazioni sui cataloghi e sulle opere di consultazione.
2.3 Borse o altri effetti personali devono essere depositati all'entrata, negli spazi appositi. L'utente può richiedere, per gli effetti personali, un armadietto con relativa chiave. La chiave deve restare in biblioteca.
2.4 Le opere consultate in sala di lettura devono essere lasciate sul tavolo dal lettore.
2.5 Le opere provenienti dal deposito e consultate in sala di lettura devono essere richieste tramite scheda e riconsegnate al bibliotecario.
2.6 L'utente può far uso della fotocopiatrice, a pagamento, unicamente per scopi di studio privato. E' vietato fotocopiare libri antichi che possono tuttavia, previa richiesta scritta, essere fotografati.
2.7 Per la consultazione di materiale raro (manoscritti, incunaboli, cinquecentine, Ticinensia) il lettore dovrà documentare la sua identità e motivare la richiesta.
2.8 Per un eventuale uso delle immagini a scopo di pubblicazione va inoltrata una ulteriore motivata richiesta, che verrà valutata. È prevista la corresponsione d’un canone di noleggio dei diritti, valevole per una sola pubblicazione. Nella pubblicazione va tassativamente e chiaramente indicato il copyright nella forma “@ [anno corrente] Lugano. Biblioteca Salita dei Frati”.

3. Prestito a domicilio e prestito interbibliotecario

Per il prestito a domicilio e per il prestito interbibliotecario valgono le disposizioni del Sistema bibliotecario ticinese, indicate alla voce “Servizi” del sito del Sistema.

4. Visite alla biblioteca

4.1 Le visite di gruppi sono permesse solo su preventiva richiesta e al di fuori degli orari di apertura della biblioteca al pubblico.
4.2 I visitatori non sono ammessi nei depositi e negli uffici della biblioteca.


Il presente regolamento sostituisce quello del 24 gennaio 2005 ed entra in vigore il 22 febbraio 2013.

Lugano, 22 febbraio 2013
Associazione Biblioteca Salita dei Frati

Top